Un AperiPIC per la nuova delegazione di Udine

Ripartenza in tutti i sensi, per la Delegazione di Udine (che diventerà a breve delegazione del Friuli Venezia Giulia) che ha intitolato AperiPIC la prima manifestazione dell’era post-Covid19. Un aperitivo piccante, ma anche ricco e “lungo” (praticamente una cena, hanno commentato i partecipanti) che ha di fatto inaugurato la nuova sede della Delegazione, ospitata nel ristorante Pizzeria Al Parco di Andrea Pisacane a Tavagnacco.

E stata anche l’occasione per presentare a soci vecchi e nuovi (e simpatizzanti) il nuovo Consiglio direttivo per il triennio 2021-23 eletto in pieno lockdown nel marzo scorso e composto da Giovanni Aviani Fulvio (presidente), Giorgio Arpino (segretario), DonatellaStratta, Gianfranco Beltrame e Camillo di Paolo (consiglieri). Ospite d’onore il sindaco di Tavagnacco, Moreno Lirutti, che ha tenuto a battesimo questa nuova avventura dell’Accademia e ha elogiato i peperoncini udinesi per la capacità di coniugare momenti di svago e momenti di solidarietà come il Peperoncino Day (quella in programma il prossimo autunno sarà la 19ma edizione) che in questi anni – come ha ricordato il giornalista Bepi Pucciarelli – ha raccolto e devoluto alla LILT friulana oltre 80 mila euro.

Significativa la presenza di rappresentanti delle associazioni amiche, come “Noi calabresi con gli altri” ed il “Comitato Friulano Difesa Osterie”.

All’ottimo risultato enogastronomico della serata hanno contribuito generosi sponsor calabri (Sarubbi delizie per il palato e Pastificio Pirro) e friulani (Wolf Sauris con i salumi piccanti e  Ronco Margherita con ottimi vini).

In chiusura di serata, il Direttivo al completo ha consegnato un riconoscimento (l’elegante macinaspezie con il logo dell’Accademia) alla titolare di Ronco Margherita e ad Andrea Pisacane. Applausi a scena aperta per loro e per tutto lo staff del Parco, che ha gestito la serata con simpatia e professionalità.

Nella foto, da sinistra: Giorgio Arpino; Camillo Di Paolo; Bepi Pucciarelli; Gianfranco Beltrame, Donatella Stratta, Margherita Bellio, Giovanni Aviani Fulvio e Andrea Pisacane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *