Piccante Tour/Napoli. Zucca e tagliatelle piccanti

A Napoli la chiamano “Pasta e cocozza”. Un primo piatto povero e molto semplice che si prepara come un risotto facendo cuocere la pasta nella zucca stufata. Le tagliatelle piccanti insaporiscono la zucca che ha un sapore dolciastro.  Il pastificio Pirro produce delle ottime tagliatelle piccanti che si trovano in tutta Italia nei migliori negozi. Al loro posto si può utilizzare una pasta a ruota spolverizzando alla fine con peperoncino piccante in polvere.

 

Ingredienti

300 g di tagliatelle piccanti (Ottime quelle del Pastificio Pirro)

600 g di zucca

q.b. olio Extra vergine di oliva

2 spicchi di aglio

q.b prezzemolo

Visualizza articolo

Preparazione

In un tegame grande far imbiondire l’aglio sbucciato nell’olio a fuoco moderato. Aggiungere la zucca tagliata a cubetti e il prezzemolo tritato. Lasciare soffriggere per due minuti, eliminare l’aglio aggiungendo un bicchiere d’acqua. Far prendere il bollore, coprire con un coperchio, abbassare la fiamma e cuocere a fuoco lento per 20 minuti girando di tanto in tanto e aggiungendo altra acqua per mantenere liquido il composto. Quando la zucca è stufata e cremosa schiacciare in parte con un cucchiaio di legno. Aggiungere tre bicchieri di acqua bollente e quando bolle aggiungere le tagliatelle piccanti Pirro. Quando la pasta è cotta servire il piatto ben caldo.

 

Visualizza articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *