Piattipic. Lampascioni lessi dell’antica Puglia

Questo sabato andiamo nella Puglia visto che proprio questo è il tempo dei lampascioni. Li chiamano anche lampagioni o cipollazze. Si trovano nelle regioni meridionali e soprattutto nella Puglia. Qui vengono proposti lessi come fa da tempi antichi la maggior parte dei pugliesi. Sono buoni anche fritti, al forno sott’olio o a frittelle. Importante è pulirli bene (crescono sotto terra) e tenerli a bagno per eliminare il caratteristico sapore amarognolo.

Ingredienti

500 g di lampascioni

q.b. olio evo

q.b. sale

q.b. peperoncino in polvere

q.b. aceto

Preparazione

Pulire bene i lampascioni lavandoli più volte. Lasciarli per una notte intera in acqua fredda e risciacquarli il giorno dopo per eliminare il sapore amarognolo. Lessare in acqua bollente per 20 minuti circa, scolarli e servirli caldi conditi con l’olio, il peperoncino e una spruzzata di aceto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *