Il peperoncino sulla via della seta

Si parlerà di rapporti commerciali e scambi culturali con la Cina nel convegno “Il peperoncino sulla via della seta” in programma a Diamante mercoledì 8 Gennaio alle ore 19 nel Museo DAC.

All’iniziativa, organizzata dall’Amministrazione comunale, partecipa la World Chilli Alliance col presidente Enzo Monaco e il Direttore Mario Zambrotta. Oltre al Sindaco, Senatore Ernesto Magorno, interverranno il consigliere regionale Mimmo Bevacqua e il presidente della provincia di Cosenza Francesco Iacucci. Per le conclusioni ci sarà l’On. Marina Sereni, Vice ministro degli Esteri e della cooperazione internazionale.

“La Via della seta, dice il presidente Monaco, stava ad indicare un fascio di vie carovaniere lungo le quali si sono snodati i commerci tra l’estremo Oriente e l’Europa. Abbiamo scelto simbolicamente questa antica espressione per un convegno che in accordo con World Chilli Alliance ha lo scopo di avviare rapporti commerciali fra la Calabria e la Cina. Non più con la seta ma col peperoncino molto amato in Cina e grande protagonista della gastronomia calabrese”.

La World Chilli Alliance è “un’alleanza mondiale per il peperoncino” un’associazione che si propone di promuovere scambi e collaborazioni per favorire una cultura internazionale del peperoncino. A partire da un Museo del peperoncino con tutte le specialità piccanti prodotte nei cinque continenti. Fino al Festival mondiale del peperoncino per il quale il Presidente Monaco ha già sottoscritto un protocollo di intesa col Municipio di Chongqing, che con i suoi 32 milioni di abitanti è la città più popolata del mondo.


Un pensiero riguardo “Il peperoncino sulla via della seta

  • 7 Gennaio 2020 in 10:55
    Permalink

    Ottima iniziativa piccante!!! Grande Presidente.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *