Campo catalogo e “Progetto qualità”

Sono state trapiantate in pieno campo le cento varietà di peperoncino del campo-catalogo “Massimo Biagi”.

Dopo le operazioni di trinciamento, estirpatura, concimazione, zappettatura, fresatura e pacciamatura (nella foto), le piantine dai semenzai sono passate nel terreno.

L’Accademia del peperoncino curerà le visite a partire dal mese di luglio quando le piante, cresciute, avranno i primi frutti.

Visite gratuite tutti i giorni con prenotazione (0985/81130). Nel mese di Agosto visite anche di notte con l’illuminazione del campo. Procede intanto il lavoro dell’Accademia col “Progetto qualità”. A partire da Agosto saranno disponibili le confezioni con quattro varietà di peperoncino in polvere corredate da foto e le indicazioni degli abbinamenti con le pietanze. Tutte varietà provenienti dalla coltivazione nel Campo-catalogo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *