Campo catalogo e “Progetto qualità”

Procedono a Diamante i lavori nel “Centro sperimentale Massimo Biagi” dell’Accademia del peperoncino. Le piantine sono già cresciute nei semenzai e si provvede a preparare il terreno per il Campo catalogo nel quale saranno messe a dimora più di cento varietà di capsicum. Prima è stata realizzato il trinciamento cioè il taglio dell’erba cresciuta da Febbraio ad Aprile.

Successivamente si è proceduto alla estirpatura per eliminare le radici delle piante infestanti, alla concimazione, alla zappettatura e alla fresatura per rendere il terreno morbido e soffice.

Alla fine è stata preparata in modo meccanico la pacciamatura con film PVC. Per la fine di maggio le piantine del semenzaio, ormai cresciute, saranno trapiantate in pieno campo.

Quest’anno l’impegno dell’Accademia è raddoppiato rispetto agli anni passati. Col nuovo “Progetto qualità”, oltre al campo catalogo visitabile gratuitamente da Luglio a Ottobre, sarà curata la trasformazione in polvere in collaborazione con l’azienda Suriano di Amantea. Con i frutti seccati al sole sarà realizzata un elegante confezione con sei diverse qualità corredata da documentazione fotografica e tutte le indicazioni sugli abbinamenti con le pietanze.

Un pensiero su “Campo catalogo e “Progetto qualità”

  • 19 Maggio 2021 in 13:21
    Permalink

    Ottimo lavoro, poi da quelle piante si faranno dei semi destinati alla vendita soci?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *