Botanica – Varietà selvatiche

Capsicum chacoense var. exile Hunz. Fiori bianchi e piccoli

Una cultivar
domestica è chiamata Cobincho

Il Capsicum chacoense var. exile è una specie selvatica diffusa in Sud Bolivia, Paraguay, Nord e Centro Argentina. Una pianta strana, unica nel suo aspetto. Conosciuto anche come Tova, Cobincho o Covincho. La pianta, se fatta svernare, donerà molti frutti anche l’anno successivo. Come tutte le specie selvatiche anche questa ha tempi di germinazione irregolare e lunghi. Ha rami tentacolari, sviluppati orizzontalmente, o, penduli, lunghi oltre 1 mt, ma molto sottili. Questa particolarità porta a classificarla come varietà a se stante. Cresce oltre 130 cm di altezza e richiede il supporto. Le foglie sono piccole, lisce, ed inizialmente a forma di cuore. I fiori molto piccoli, lunghi circa 7 mm, sono bianco luminoso con stami di colore giallo. E’ molto produttiva. I frutti sono di forma ovale, lunghi circa 1 cm, crescono eretti e maturano da verde a arancione e infine rosso. Maturi si staccano facilmente senza picciolo. Piccantezza 50.000-100.000 SHU.

 
Capsicum chacoense var. exile

Varietà selvatiche