Varietà domesticate

Rocoto red. Quello che non si accoppia

Un peperoncino
meraviglioso con
molte confusioni

Il Rocoto red, o, Rocoto manzano rosso, o Rocoto manzano rojo, è un Capsicum pubescens. Tra le altre varietà più diffuse: Rocoto canario, molto piccante e carnoso, quando matura diventa giallo; Rocoto manzano amarillo, diventa giallo-arancio brillante a maturazione completa; Rocoto orange, con frutti arancioni; Rocoto brown, con frutti marrone; Rocoto giant, con frutti più grossi, che somigliano a piccole zucche. E’ un peperoncino proveniente dal Perù, dove lo considerano una loro esclusiva proprietà.  Ha la caratteristica di non accoppiarsi facilmente con gli altri peperoncini. La pianta è pluriennale e produce meglio dopo il primo anno. Caratteristica particolare sono le foglie pelose e i semi neri. In America centrale e in Messico lo chiamano Peron, o, Chile manzano che significa Peperoncino mela con allusione alla sua forma che somiglia a una mela. In Bolivia è meglio conosciuto come Locoto. In cucina si utilizzano crudi a piccoli pezzi per accompagnare piatti di carne o di pasta. La pianta e i fiori, come i frutti, raggiungono grosse dimensioni. La pianta raggiunge i 2 mt di altezza. Il fiore, di colore viola screziato con striature bianche, può arrivare a 2 cm di diametro. La pianta teme il caldo e va tenuta in zone ombreggiate. Per la semina bisogna anticipare i tempi il più possibile, tenendo presente che ha un ritmo di crescita molto lento. I frutti, molto carnosi e profumati, hanno una piccantezza di 30.000-60.000 SHU.

 

Rocoto red - Capsicum Pubescens

Capsicum annuum

Capsicum baccatum

Capsicum chinense

Capsicum frutescens

Capsicum pubescens