Varietà domesticate

Yaki Blue. Rugoso, colorato e piccante

I frutti vanno dal verde
al blu e al viola fino
a rosso o marrone
quando sono maturi.
Hanno superficie rugosa
e sono abbastanza piccanti

Lo Yaki Blue Fawn, o semplicemente Yaki Blue, è un peperoncino molto colorato, di origine statunitense. Ibrido di due specie, Chinense e Annuum, ottenuto dall’incrocio di un Bhut Jolokia con un Filius Blue. La pianta è molto produttiva, opportunamente concimata, diviene piuttosto alta anche in vaso di medie dimensioni e coltivandolo in casa non potrete fare a meno di osservare giorno dopo giorno lo sviluppo di questi peperoncini fuori dal comune tra le foglie verdi. Caratteristica la colorazione dei frutti che varia nel corso della maturazione, a dir poco stupenda, passando dal verde al blu e viola, fino ai toni di rosso e marrone a seconda del fenotipo. La forma dello Yaki Blue ricorda quello di una prugna secca, la sua superficie è infatti molto rugosa. Gusto deciso e profumo intenso. A causa della sua elevata piccantezza, in cucina è preferibile utilizzarlo in piccole dosi, soprattutto se utilizzato al naturale, per insaporire carni bianche o formaggi. Piccantezza elevata, raggiunge le 750.000 SHU.

 

Yaki Blue - Capsicum Chinense

Capsicum annuum

Capsicum baccatum

Capsicum chinense

Capsicum frutescens

Capsicum pubescens