Varietà domesticate

Quintisho. Un anomalo chinense

A parte la
piccantezza elevata
non hanno niente a
che fare
con i Capsicum chinense

E’ un insolito peperoncino della specie Capsicum chinense. A parte la piccantezza elevata, ha poco a che spartire con i suoi parenti. Proviene dalla Bolivia ed ha portamento a cespuglio. Frutti piccoli, compatti, molto piccanti della dimensione di una ciliegia. Buono il sapore. La forma tondeggiante delle bacche che crescono rivolte verso l’alto ed il sapore leggermente acidulo lo rendono inconfondibile ed apprezzato da molti coltivatori alla ricerca di varietà poco diffuse. La pianta raggiunge circa 120 cm ed ha sviluppo longilineo con numerosi rami che partono dalla base e si allungano verso l’alto. Lungo il loro percorso si sviluppano una moltitudine di piccoli fiori bianco-gialli che producono una grande quantità di frutti. Sono prodotti in grande abbondanza su una pianta compatta. Piccantezza alta, 100.000-240.000 SHU.

 

Quintisho - Capsicum Frutescens

Capsicum annuum

Capsicum baccatum

Capsicum chinense

Capsicum frutescens

Capsicum pubescens