Accademia Italiana del Peperoncino

ACCADEMIA ITALIANA
DEL PEPERONCINO

Peperoncino

Varietà selvatiche


La pianta ha una struttura cespugliosa. Frutti tondeggianti, piccoli, penduli e poco piccanti

Capsicum sp9 - Caraça. Rischia l'estinzione

Specie a 26 cromosomi endemica del sud-est del Brasile, vive nel Parco del Santuario di Caraça, Minas Gerais, ad una quota di 1.200 mt., molto più a nord delle altre specie a 26 cromosomi. Nella spedizione di ricerca del 1999 i botanici brasiliani assegnarono alle popolazioni di Capsicum selvatiche trovate nel sud-est del Brasile identificativi provvisori Capsicum sp. seguiti dai numeri da 1 a 9. Molte di quelle accessioni in seguito sono diventate nuove specie o sono state incluse in specie esistenti, ma alcune non hanno ancora una precisa collocazione; tra queste, il Capsicum sp.9. La pianta presenta una struttura cespugliosa, con molti fusti esili che si sviluppano dalla base e moltissime ramificazioni. Le foglie sono lineari, lunghe fino a 10 cm, larghe fino a 2 cm. Di colore verde scuro superiormente, verde più chiaro inferiormente, sono molto pubescenti, non molto coriacee e setose al tatto. Tutte le parti della pianta sono pubescenti, incluso il peduncolo del fiore-frutto e i denti del calice. Il fusto nelle piantine giovani è molto pubescente. Fiori e frutti sono multipli per nodo. Il peduncolo è lungo, genicolato all'antesi, il fiore è eretto o in posizione intermedia. Il calice presenta denti evidenti e pubescenti, evidenti anche nel frutto. I fiori sono molto grandi, forse i più grandi tra tutti i Capsicum del Brasile Sud-Est. La corolla è stellata, con petali ben separati, bianca con gola verde e macchie rosso-violacee nei petali. Il pistillo è bianco con stigma chiaro leggermente clavato, poco più lungo delle antere. Le fossette nettarifere sono evidenti, con nettare giallo. I fiori presentano a volte una temporanea lunghezza diversa degli stami perché le antere maturano in tempi diversi dopo l'apertura del fiore; all'apertura delle antere per la fuoriuscita del polline, tutti gli stami hanno la stessa lunghezza. Il frutto è tondeggiante, piuttosto irregolare, di circa 6-8 mm, pendulo, verde chiaro o verde scuro da immaturo, giallognolo o verde a maturazione. I semi sono neri, piuttosto grandi, tra i più grandi tra le specie di Capsicum brasiliane, molto coriacei. La specie è presente in un'area molto ristretta e fortemente antropizzata; è gravemente a rischio estinzione. Nell'insieme le caratteristiche corrispondono in parte alla definizione di Capsicum mirabile Mart. descritto in Flora Brasiliensis, ma è più probabile che questa popolazione sia stata scoperta solo in tempi recenti e che si tratti di una specie a se stante, considerando anche l'isolamento geografico da altre specie di Capsicum. La piccantezza è moderata.

www.pepperfriends.com

Capsicum sp.9 - Caraça

Altre varietà selvatiche