Accademia Italiana del Peperoncino

ACCADEMIA ITALIANA
DEL PEPERONCINO

Carrello vuoto

Carrello vuoto

Peperoncino

Varietà selvatiche


Una specie imparentata col Capsicum annuum var. gabriusculum

Capsicum galapagoense Hunz. Con peluria d'argento

Una varietà strettamente imparentata con il Capsicum annuum var. glabriusculum e con il Capsicum chacöense. E' nativa delle Isole Galapagos di Isabela e Santa Cruz, ma è stata ritrovata anche in Ecuador. Portamento a forma di cespuglio, ed altezza variabile dai 50 ai 120 cm. Foglie piccole, fortemente profumate e pelose di forma simile al Capsicum annuum. Fiore eretto, stellato, piccolo, bianco puro. Calice senza denti. I frutti sferici hanno diametro di circa 60 mm. Maturando passano dal verde scuro al rosso. E' una delle specie più impegnative da crescere in casa, considerando che le isole si trovano all'equatore, dove le temperature rimangono solitamente circa 30° C, il clima è relativamente mite. In questi territori, le piante non prendono molta acqua dal suolo, per la mancanza di precipitazioni. La caratteristica più sorprendente dei Galapagoensi è la peluria argentea che ricopre steli, peduncoli e foglie. Aumentando la superficie totale, la peluria contribuisce ad assorbire acqua dall'aria circostante, abbastanza umida, sopperendo allo scarso assorbimento delle radici. Buoni risultati si ottengono con la coltura idroponica. Piccantezza media, 30.000-50.000 SHU.

Capsicum Galapagoense

Altre varietà selvatiche