Accademia Italiana del Peperoncino

ACCADEMIA ITALIANA
DEL PEPERONCINO

Peperoncino

Varietà selvatiche


Pianta erbacea alta da 1 a 7 mt. Frutti rossi di forma sferica. Piccoli e mediamente piccanti

Capsicum caballeroi Nee. Da Santa Cruz

Il nome botanico è Capsicum caballeroi Nee. E' una specie descritta dal botanico statunitense Michael Nee nel 2006. E' originaria del territorio di Santa Cruz in Bolivia. I fiori hanno corolle strettamente campanulate giallo limone, molto lunghi peduncoli, e stami con relativamente lunghi filamenti. I frutti sono pendenti. Anche le specie boliviane Capsicum eximium e Capsicum cardenasii hanno corolle campanulati, ma quelle di Capsicum caballeroi sono molto più grandi e più strette. Inoltre, Capsicum eximium e Capsicum cardenasii hanno corolle viola (o raramente biancastri), in contrasto con le corolle gialle di Capsicum caballeroi. La varietà prende nome dal botanico boliviano Israele Gerardo Vargas Caballeroi, ed è localmente conosciuta con i nomi comuni Aji de monte e Ulupica de yunga. E' una pianta erbacea alta da 1 a 7 mt, un arbusto o piccolo albero. Lo stelo è costituito da una serie di rami ascellari crescenti uno dall'altro, a zigzag o forma irregolare. Le foglie lanceolate sono disposte a coppie sul nodo. Foglie lunghe da 2 a 13 cm e larghe da 0,8 a 4,2 cm, uniformi per forma e dimensioni. La disposizione dei fiori sul gambo è ascellare e ha uno o due fiori di 20-25 mm di lunghezza e larghezza. Il calice è di 2,5 mm a forma di coppa e possiede cinque denti lunghi alternati a cinque corti. La corolla a campana di colore giallo limone ha un diametro da 4 a 6 mm e una lunghezza di 10,5 a 13 mm. Il frutto è rosso brillante, di forma sferica con diametro 9-11 mm. Contiene da 5 a 17 semi a forma di rene e di colore giallo pallido. Diverse le informazioni sulla piccantezza. I più riferiscono una piccantezza media.