Accademia Italiana del Peperoncino

ACCADEMIA ITALIANA
DEL PEPERONCINO

Carrello vuoto

Carrello vuoto

Peperoncino

Varietà domesticate


Il nome significa “Peperoncino delle capre di Bahamas”. Pianta molto vigorosa. Frutti di forme diverse anche sulla stessa pianta. Piccantezza medio-alta

Bahamas goat pepper. Dalle isole Bahamas

Bellissima varietà pluriennale di Capsicum chinense nativo delle Isole Bahamas, nel mare dei Caraibi. Il suo nome significa Peperoncino delle capre di Bahamas, forse perché utilizzato da loro come foraggio. Esteticamente interessante per la forma dei frutti, il loro colore arancione brillante e la modalità di cambio di colore in maturazione che, iniziando dalla base, si estende gradualmente verso l'apice. La pianta, molto vigorosa, può raggiungere 120 cm in altezza e 90 cm in larghezza. Le foglie, di colore verde, hanno forma intermedia fra ovata e lanceolata. La pagina superiore è più scura della pagina inferiore. I fiori, multipli per nodo, solitamente 2 o 3 fiori, talvolta anche 4, con postura intermedia, hanno corolla di colore bianco, rotata. Le antere sono blu-violacee mentre i petali sono bianchi. I frutti si presentano di due forme diverse, anche sulla stessa pianta. Una è simile a quella di un Habanero, l'altra ricorda il Trinidad Moruga. A volte hanno l’estremità dotata di pungiglione come gli Scorpion. I frutti inizialmente di colore verde, maturando virano al giallo e all’arancione-pesca. Possono raggiungere la lunghezza di 5-8 cm. Deliziosi, come gli Habanero, hanno sapore dal gusto dolciastro e note agrumate. Sono utilizzabili sia freschi che in polvere, ottimi per ricavarne gustose salse tropicali. Piccantezza medio-alta, 100.000-400.000 SHU.

Bahamas goat pepper

Altre varietà domesticate