Accademia Italiana del Peperoncino

ACCADEMIA ITALIANA
DEL PEPERONCINO

Peperoncino

Varietà domesticate


Prende il nome dalla città resa famosa da Picasso. Protagonista nel mercato agricolo basco. Frutti fino a 9 cm, poco piccanti

Pimiento di Guernica. Una DOC dalla Biscaglia

Un Capsicum annuum conosciuto anche come Gernika, Basco Gernika Peppers, Gernikako Piperra, Pimientos de Gernika. Prende il nome dell’omonimo comune della provincia di Biscaglia, in Spagna, che si trova nel cuore del paese basco, noto per il suo clima mite e la vegetazione lussureggiante. Si tratta di una cultivar locale che si adatta perfettamente alle condizioni agroclimatiche della costa atlantica, che gli conferiscono alcune delle caratteristiche individuali, come l'assenza di piccantezza e la sottigliezza che l'hanno resa famosa. Originariamente conosciuta come Pimiento de Bizkaia è stato successivamente ribattezzato col nome di Guernica, resa famosa dall’omonimo dipinto di Picasso e dal bombardamento della città nel 1937, durante la guerra civile. Altra motivazione del cambio di nome è in onore del più famoso mercato agricolo basco che qui si svolge annualmente, nell’ultimo lunedì di ottobre, ed in cui i peperoncini sono sempre venduti. E' un peperoncino a denominazione di origine controllata. Nel 1998 è stata fondata la Cofrada del Gernikako Piperraâ che, al pari della Confrèrie du piment e del Syndacat du Piment ad Espelette, ha lo scopo di pubblicizzare e promuovere il Guernica sul mercato nazionale ed internazionale. Le varietà autoctone autorizzate sono Derio e Iker. La pianta, molto produttiva, raggiunge altezza di 90 cm. I frutti lucidi e lisci, inizialmente di colore verde, maturando virano al rosso uniforme, sono simili al Pimiento de Padron, che è però più piccolo e rotondo. Raggiungono lunghezza di 6-9 cm e larghezza di 2-3 cm. Hanno pareti di spessore di 2-3 mm, sono lunghi e dritti, poco arricciati alla punta, al taglio presentano sezione triangolare. Hanno sapore carnoso, sapido e erboso. Viene raccolto prevalentemente verde e dolce, adatto ad essere fritto, o, soffritto. Quando è rosso e maturo, essiccato e trasformato in polvere, diviene Pimiento Choricero. Quest, ingrediente principale della tipica Salsa Biscaya (Salsa Vizcaína), del la famosa salsiccia Chorizo e delll’altrettanto famoso piatto di baccalà, il Cod Vizcaina. La loro dimensione è ideale anche per essere preparati ripieni. Gustosi arrostiti o alla griglia, arricchiti dall’aroma di affumicatura. Piccantezza scarsa, nelle condizioni ambientali originarie, solitamente non piccante; 0-1.000 SHU.

Pimiento de Guernica

Altre varietà domesticate