Accademia Italiana del Peperoncino

ACCADEMIA ITALIANA
DEL PEPERONCINO

Carrello vuoto

Carrello vuoto

Peperoncino

Varietà domesticate


Pianta a portamento compatto con chioma folta. Frutti penduli di forma oblunga con punte arrotondate. Piccantezza medio-bassa

NuMex pinata. Una mutazione dello Jalapeño

Appartiene alla specie Capsicum annuum. Presentato nel 1997 dai Dr. Bosland e Votava, è una varietà sviluppata come mutazione genetica spontanea in una coltivazione di Jalapeño early, al Leyendecker Plant Science Center, centro sperimentale, annesso alla New Mexico State University, a Las Cruces, nel New Mexico, USA. E' una varietà abbastanza produttiva ed i frutti allegano facilmente. La pianta ha un portamento compatto, con chioma folta. Raggiunge altezza di 60-100 cm e larghezza di 50-75 cm. Il fogliame ha una insolita colorazione giallastra, tale da fare apparire la pianta colpita da chissà quale malattia. I fiori sono di colore bianco, a volte verdastro. I frutti sono penduli, hanno forma oblunga con punte arrotondate. La superficie è perfettamente liscia e lucida. Misurano 5-8 cm di lunghezza e 2,5 cm di diametro. E' un Jalapeño di maggiore piccantezza e sapore, con la caratteristica unica, di tingersi di diversi colori durante la maturazione. I frutti, inizialmente di colore verde brillante, maturando virano al giallo brillante, all'arancione e infine al rosso. Possono essere raccolti in ogni fase di colorazione. Coltivata come ornamentale o per il consumo dei frutti, ottimi sott'aceto. Molto adatto per salse e insalate, da arrostire e grigliare, da farcire, per conserve. Piccantezza medio-bassa, 40.000-50.000 SHU.

NuMex Pinata

Altre varietà domesticate