Accademia Italiana del Peperoncino

ACCADEMIA ITALIANA
DEL PEPERONCINO

Peperoncino

Varietà domesticate


Importato in America del Nord dalla comunità italo-canadese di Toronto. Frutti lunghi e spesso curiosamente attorcigliati. Di colore rosso scuro a maturazione completa sono poco piccanti

Joe's long cayenne. Naso di Pinocchio

Una varietà di Capsicum annuum di provenienza italiana, molto diffusa in America del Nord, qui importata dalla comunità italo-canadese di Toronto. Joe Sestito con la sua famiglia ne avviò la selezione a Troy, in New York. Nel 1996, il Dr. Carolyn Male, membro del Seed Savers Exchange, a Winneshiek County nello Iowa ottenne i primi semi da diffondere e gli diede l’attuale nome che significa “Cayenna lunga di Joe”,  in onore del suo ibridatore. Negli USA è conosciuta anche come Whippet's Tail, “Frusta di coda” o anche come Pinocchio's nose, “Naso di Pinocchio”. La pianta è vigorosa ed ha portamento ad arbusto cespuglioso. Raggiunge circa 1-1,20 mt di altezza e 50-60 cm di larghezza. I rami sono sottili, il fusto tende a lignificare. Le foglie sono verdi, di forma lanceolata, grandi per questa specie, ma molto diradate tra loro. Raggiungono 10 cm di lunghezza e 4 cm di larghezza. Il fiore è singolo per nodo ed è pendulo, presenta di norma 6 petali, di colore bianco e il calice è intermedio. Gli stami sono di colore bianco, le antere di colore lilla, pistillo ed ovario rispettivamente di colore bianco e verde. Il frutto è pendulo, ha una forma molto affusolata, sottile e leggermente contorta, l'esocarpo è lievemente corrugato e poco lucente. La dimensione dei frutti, talvolta attorcigliati su se stessi, è di 20-25 cm di lunghezza e con diametro non superiore a 2 cm. Non è raro osservare frutti da guinnes dei primati che arrivano anche a 30-35 cm, con polpa sottile e poco carnosa. Inizialmente verdi, maturando, virano al rosso scuro. Il sapore è tipico del peperone dolce con note di sapore che ricordano il cetriolo. Ideale per l’essicazione, ma utilizzato anche per conserve sottolio. La piccantezza è bassa, poco persistente, 15.000-22.000 SHU.
 
In Abruzzo la varietà originaria è tipica delle zone del litorale ed è conosciuta con il nome Lazzaretto abruzzese. Rappresenta una delle poche varietà di peperoncino italiano, chiamato anche con il nome di Italian Long Cayenna, o, col nome locale di Sajettina. La zona di produzione comprende tutto il territorio dell’Abruzzo. Il frutto, inizialmente di colore verde, maturando, vira al rosso rubino acceso. Può raggiungere 25 cm di lunghezza. Il suo sapore e’ vegetale ed al palato risulterà fresco e delicato, in cucina viene consigliato in abbinamento a primi piatti e per arricchire secondi piatti con la sua piccantezza non accentuata. Adatto anche al consumo secco, viene seccato a treccia, localmente chiamata Crolla. La piccantezza nel dialetto abruzzese viene espressa con il termine Coce poche, 10.000 SHU.

Joe's Longcayenne

Altre varietà domesticate