Accademia Italiana del Peperoncino

ACCADEMIA ITALIANA
DEL PEPERONCINO

Carrello vuoto

Carrello vuoto

Peperoncino

Varietà domesticate


Pianta selezionata da Mario Dadomo. Si presenta come alberello ramificato. Frutti simili al Cayenna, poco carnosi e poco piccanti

Cedrino. Peperoncino come un cedro

Varietà di Capsicum annuum selezionata da Mario Dadomo presso l’Azienda Agraria Sperimentale Stuard di Parma. La pianta si presenta come un alberello ramificato, è piuttosto prolifica e abbastanza precoce. Raggiunge un altezza di circa 60-70 cm e larghezza 30-40 cm. Il fusto è slanciato e ramificato e con il tempo tende a lignificare, come pure i rami. Le foglie sono di colore verde intenso, lanceolate e dall'apice acuminato e non pubescenti. Raggiungono la lunghezza di 8 cm e la larghezza di 1,5 cm, con peduncolo piuttosto allungato. Un fiore singolo per nodo con peduncolo eretto. La corolla ha petali bianchi con lievissime striature. Le antere sono nere, stami allungati, pistillo bianco con punta gialla, ovario ben nascosto tra gli stami. Il frutto, simile al Cayenna, ha postura eretta o intermedia, avvolto alla base dal picciolo robusto. La forma è allungata con apice appuntito. E’ lungo circa 8 cm e largo circa 1,5 cm, l'esocarpo è leggermente corrugato. Il colore iniziale verde, vira al giallo brillante a piena maturazione. Imbruniscono con l’essiccamento. La placenta è poca, i semi sono numerosi. I peperoncini sono poco carnosi, essiccano bene e sono adatti alla produzione di polvere. Piccantezza bassa, 10.000-20.000SHU.

Cedrino

Altre varietà domesticate